LINEE GUIDA CASI CLINICI



Il Comitato Casi Clinici invita tutti gli odontoiatri interessati a condividere le proprie esperienze di pratica clinica con i partecipanti del Congresso Nazionale AISOD. 

Il Comitato valuterà tutte le proposte e selezionerà i migliori Casi Clinici da poter presentare durante il Congresso.

La segreteria organizzativa provvederà a comunicare, direttamente all'autore, l’esito del processo di revisione da parte del Comitato 20 giorni prima dell'evento.

In sede congressuale, verranno premiati, con la Borsa di Studio "Prof. Giovanni Manani", i migliori elaborati scientifici di ogni categoria. 

 

REGOLE GENERALI PER LA SOTTOMISSIONE DEI CASI CLINICI

  • Gli Abstract dovranno essere inviati in formato elettronico entro e non oltre il giorno 30 giugno 2021
  • E' possibile inviare da n. 1 a n. 10 Casi Clinici per persona per categoria
  • TOPICS casi clinici: 
  1. PAZIENTE PEDIATRICO
  2. PAZIENTE CHIRURGICO
  3. PAZIENTE SPECIAL NEEDS   
  • In caso di acronimi, inserirli per esteso con acronimo tra parentesi alla prima dicitura. Successivamente, utilizzare solo acronimo. Es. American Society of Anesthesiologists (ASA)
  • Non inserire nome di farmaci (menzionare il nome del principio attivo)
  • Gli elaborati inviati non possono essere modificati o corretti dopo l'invio
  • Non verranno presi in considerazione, indipendentemente dal loro contenuto scientifico, i casi clinici inviati in formato cartaceo, via email o inviati oltra la scadenza

REGOLE DI FORMATTAZIONE CASO CLINICO

Verificare che ogni campo della scheda online di inserimento di Casi Clinici sia compilato correttamente e nel dettaglio:

  • Inserire nominativo Primo Autore: Nome Cognome di chi presenterà l'elaborato in sede congressuale (se scelto tra i migliori); 
  • Inserire affiliazione Primo Autore (Ruolo, ospedale, città)
  • Inserire Lista co-autori - nome, cognome e numero di riferimento per l'affiliazione – ESCLUSO il primo autore -  (e.s. M. Verdi 1; E. Bianchi 2; J. Smith 3)
  • Inserire Affiliazioni co-autori (Ad es. 1. Ruolo, ospedale, città | 2. Ruolo, ospedale, città etc...)
  • Selezionare il topic prescelto
  • Titolo (in maiuscolo, in italiano)
  • Il testo (in italiano) dovrà essere strutturato nei 5 capitoli sotto indicati:
  1. Anamnesi fisiologica e patologica completa (massimo 100 parole)
  2. Indicazioni per l'intervento in sedazione cosciente (testo libero, non limitato)
  3. Tecnica applicata (testo libero, non limitato)
  4. Principi attivi somministrati (inserire i nomi delle molecole non i nomi commerciali dei farmaci)
  5. Documentazione monitoraggio (caricare massimo 3 foto del monitor multi parametrico: prima, durante e dopo l'intervento)
  6. Breve video dell'intervento (produrre un breve video dell'intervento - massimo 10 minuti)
  7. Foto descrittive del paziente 

CRITERI DI VALUTAZIONE E SELEZIONE DEL CASO CLINICO

I casi clinici saranno valutati dal Comitato seguendo i seguenti criteri:

  • Originalità
  • Metodologia
  • Chiarezza dell'esposizione
  • Discussione e conclusioni appropriate
  • Rispetto del tempo 

Il lavoro deve essere originale e non essere stato pubblicato o presentato precedentemente in altre manifestazioni scientifiche.

Le suddette linee editoriali sono obbligatorie per la valutazione del manoscritto da parte della Commissione. 

I lavori più interessanti saranno durante l’XI Congresso Nazionale AISOD – Second International AISOD Meeting.

La notifica dell’avvenuta accettazione o meno sarà trasmessa a mezzo posta elettronica entro il 15 luglio 2021.

A giudizio insindacabile della Commissione, nessun premio sarà assegnato in assenza di lavori ritenuti particolarmente meritevoli.

  

DICHIARAZIONE DI CONSENSO

L’autore è responsabile dell’accuratezza e del contenuto scientifico del contributo presentato.

L’autore accetta di essere la persona di contatto per la corrispondenza relativa al contributo presentato e di informare i co-autori del suo status.

L’autore conferma che tutti i co-autori sono a conoscenza e concordano sul contenuto del contributo scientifico e supportano i dati presentati.

Il mittente inoltre, sarà responsabile di ottenere e, su richiesta, presentare, prova che tutti i contributori scientifici hanno dato permesso per la sottomissione e sono d'accordo sul suo contenuto.